Vai al contenuto principale

Pubblicato il Piano d’Azione della Riserva della Biosfera Sila

In occasione del secondo Comitato di Gestione della Riserva della Biosfera Sila che si è tenuto mercoledì 11
ottobre presso il Centro Visite del Parco a Cupone è stato approvato all’unanimità il Piano d’Azione della
Riserva della Biosfera.
Il Piano d’Azione è il documento attraverso cui una Riserva della Biosfera definisce in modo partecipato e
condiviso con gli stakeholder del territorio quali progetti perseguire per concretizzare lo sviluppo
sostenibile a livello locale e di comunità; contestualizzando così gli obiettivi del Programma MAB e quelli di
Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 (SDGs). Inoltre rappresenta l’unico documento formale che l’UNESCO
richiede a tutte le Riserve della Biosfera di realizzare e sarà lo strumento attraverso cui verrà effettuata la
valutazione decennale per la conferma del riconoscimento.
Complessivamente sono state raccolte 146 schede progettuali, da 66 stakeholder diversi, sia pubblici che
privati e fanno principalmente riferimento alla funzione di sviluppo e logistica (educazione, ricerca e
monitoraggio, …).
Il Piano d’Azione di una Riserva della Biosfera non ha titolo per determinare la pianificazione o la gestione
del territorio (non introduce norme o regole), ma funge da strumento di coordinamento e valorizzazione
delle migliori progettualità che mirano a perseguire lo sviluppo sostenibile, siano esse proposte e attuate da
soggetti pubblici o privati o si tratti di progetti in corso, in programmazione o “solo” proposte. Il Piano
d’Azione offre quindi l’opportunità di coinvolgere un ampio numero di stakeholder, aprendosi anche a
quelli che normalmente sono esclusi da questo tipo di processi o difficilmente raggiungibili da un soggetto
come il Parco Nazionale, avviando un percorso di collaborazione e cooperazione a livello territoriale.
I progetti inseriti nel Piano d’Azione della Riserva della Biosfera Sila godranno di diverse opportunità:
 avranno priorità in eventuali finanziamenti erogati alla Riserva della Biosfera da parte del Governo
e o dalla Regione;
 conferisce un vantaggio competitivo in termini reputazionali che potrà essere speso in fase di
raccolta fondi (partecipazione a bandi, ricerca di sponsorizzazioni);
 il brand della Riserva della Biosfera potrà essere utilizzato sugli strumenti di comunicazione dei
progetti del Piano d’Azione, i cui risultati potranno essere diffusi sui canali di comunicazione della
rete internazionale MAB UNESCO.
Il Piano d’Azione della Riserva della Biosfera è scaricabile


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere tutte le novità che riguardano il nostro parco.